Einleitung

Desiderate maggiori informazioni?

Ruedi Haegele

Tel. diretto: 044 388 26 79
ruedi.haegele@proinfirmis.ch

Contattateci

Hauptinhalt

Trasmettere gioia di vivere

«Che succederà quando non ci sarò più? Che accadrà al mio patrimonio?» Desiderate stabilire per tempo i destinatari del vostro lascito per assicurare il futuro delle persone con handicap trasmettendo loro una delle cose più importanti dell’esistenza, ossia la gioia di vivere? Nominate Pro Infirmis nel vostro testamento. Per quasiasi domanda, siamo volentieri a disposizione.


Pro Infirmis difende dal 1920 gli interessi delle persone con handicap. Il vostro lascito verrà impiegato con la massima oculatezza affinché esplichi i maggiori effetti. Dato che Pro Infirmis è esentata dall’imposta sulle successioni e donazioni, i fondi affidatici confluiranno integralmente nel lavoro in favore dei disabili.

Il mio lascito

Con il suo testamento, Katharina Schlup apre alle persone con handicap nuove prospettive, perché consente a Pro Infirmis di continuare a impegnarsi attivamente contro l’emarginazione e la discriminazione.

Katharina Schlup è cresciuta in una fattoria a Schalunen, un piccolo villaggio dell’Altopiano bernese. Forse è stato proprio il fatto di vivere in un luogo un po’ discosto che l’ha indotta a cercare il contatto con altri paesi.

Nell’ambito di un programma di scambio, a New Orleans si è trovata confrontata con l’estrema povertà della popolazione di colore e la segregazione razziale. Accompagnando un medico svizzero suo amico nei suoi giri tra i più poveri dei poveri della popolazione afroamericana, ha sviluppato una sensibilità verso gli svantaggi che subiscono le persone con handicap in Svizzera.

Di ritorno a casa, si è sempre più convinta della sua idea di aiutare i disabili in difficoltà inserendoli nel suo testamento. Per scegliere con cognizione di causa quali organizzazioni nominare, si è recata a diverse manifestazioni di Pro Infirmis. «Ho incontrato numerosi collaboratori di Pro Infirmis e ho visto con quanto impegno lavorano. Ho così deciso di sostenerne l’operato assumendo un padrinato e istituendo un lascito a suo favore.»

La voce dei donatori

Noi sosteniamo il prezioso lavoro di Pro Infirmis

«Il lavoro di Pro Infirmis è prezioso e professionale, per questo lo sostengo con regolarità. Ho anche nominato Pro Infirmis nel mio testamento.»
– Marlies Bertschmann, donatrice
«Pro Infirmis è un’organizzazione professionale e degna di fiducia che difende gli interessi delle persone in situazione di handicap. Ecco perché l’ho designata coerede.»
– Dr. Franz Ruf, donatore
«Sostengo da anni con donazioni regolari l’operato di Pro Infirmis. Non dobbiamo mai dimenticare tutto il bene di cui abbiamo beneficiato nel corso della vita. Ecco perché ho deciso di istituire un legato a favore di Pro Infirmis.»
– Jeanne Mutti, donatrice

Desiderate maggiori informazioni?

Non esitate a contattarmi per qualsiasi dubbio o domanda sulle liberalità testamentarie.

Ruedi Haegele

Tel. diretto: 044 388 26 79
ruedi.haegele@proinfirmis.ch


Service Navigation